Olio di Argan Bimbi: controindicazioni all’olio di argan puro

olio di argan bimbi

Soffici, morbidi e profumatissimi: sono i nostri neonati! Ma come prendersi cura della loro pelle delicatissima? Con l’olio di argan bimbi: sicuro, naturale e molto nutriente.

Se sei madre, o se conosci una madre, sicuramente sai la preoccupazione di tutte le mamme sulla salute della pelle del proprio neonato. Delicatissimi e sempre irritati da pannolini e pupu, i culetti dei nosrtri bimbi hanno bisogno di prodotti naturali al 100%. Per questo molte mamme si chiedono: ma l’olio di argan e bimbi vanno d’accordo?

Olio di argan bimbi

La pelle dei neonati è diversa da quella degli adulti: è più delicata e si irrita facilmente. Per questo è buona norma scegliere sempre prodotti naturali e biologici al 100% soprattutto per le zone del cambio pannolino. Con l’olio di argan bimbi tu e il tuo bambino direte finalmente addio alla dermatite da pannolino, alla pelle secca e alla crosta lattea in sicurezza.

L’olio di argan, infatti, è un fantastico idratante nutiente, antisettico e protettivo che non ha alcuna controindicazione per la pelle sensibile del neonato.

Secchezza della pelle del neonato

Spesso la pelle del neonato, che per ben nove mesi è stato a mollo nel grembo materno, soffre di grande secchezza. In realtà c’è una motivazione scientifica a questo ed è che il neonato è privo delle ghiandole sebacee che producono naturamente un olio della pelle che la protegge dagli agenti esterni.

Per questo usare l’olio di argan bimbi permetterà alla pelle del tuo bambino di essere sempre idratata ed elastica senza irritazioni di nessun genere.

Considera anche gli agenti atmosferici: se la nostra pelle matura sente le conseguenze del freddo e dell’inverno, immagina quella dei neonati cosa può provare. Per questo dopo il  bagnetto puoi usare poche gocce di olio di argan direttamente sulla pelle del bambino e questo sarà sempre protetto anche contro gli agenti atmosferici.

Ma che bel bagnetto!

Non è solo dopo il bagnetto che puoi usare l’olio di argan bimbi. Considera che questo anche nell’acqua del bagnetto aiuteranno a nutrire l’epidermide della pelle. E il massaggio post bagnetto? Sono sonni assicurati per il tuo neonato. Se hai già letto dei benefici del massaggio neonatale allora sai il potere che questo ha sulla serenità del tuo pargolo. Ora immagina di unire a questa serenità anche la certezza di una pelle morbida e profumata come quella che deriva dall’uso dell’olio di argan bimbi!

Pannolino che problema!

Il vero grande problema delle mamme e dei papà di tutto il mondo è però il pannolino. E non parliamo del suo coloratissimo ripieno, ovviamente quello è inevitabile, ma della dermatite da pannolino. Quasi tutti i bambini ne soffrono soprattutto nei primi due mesi di vita e dipende dalla incapacità della pelle di abituarsi ai tessuti sintetici dei pannolini ed è anche causata dalla acidità di feci e pipì.

Considera che la dermatite da pannolino non è un grosso problema se preso in tempo, può sfociare però in situazioni più complesse se vengono usate creme e pomate non naturali anche se con l’intento di aiutare il tuo bambino. Alcune gocce applicate direttamente nelle zone arrossate della pelle dopo una accurata pulizia e il risciacquo sotto acqua fresca, allieveranno notevomente la situazione.

Attenzione: se perdura per più di tre giorni chiama subito il tuo pediatra!

Crosta lattea che disastro.

Diciamoci la verità la cosa più brutta è avere un pupino bellissimo con un sacco di crosta lattea che quasi quasi la gente pensa che non lo lavi abbastanza! Questo disturbo presente nella pelle dei neonati solitamente si presena tra la seconda settimana e il terzo mese di vita. Sono delle descquamazioni giallognole che ricoprono il capo, come se fosse forfora ma più gialla, e sono saldamente attaccate alla cute.

In realtà per il tuo bambino questa crosta è fastidiosa e dolorosa, non è solo antiestetica. Ovvio che non devi mai credere di poterlo staccare con metodi veloci come le mani o spugne abrasive, rischieresti di fare davvero male al tuo bambino. Puoi invece lavare regolarmente la testa del bambino con un detergente delicato a cui avrai aggiunto delle gocce di olio di argan o fare degli impacchi di olio di argan bimbi una mezz’ora prima del lavaggio.

In conclusione

Tutto questo è meravigliosmo MA attenzione all’olio che acquisti perché in commercio ci sono molti prodotti che non hanno certificazioni e non sono davvero puri e BIO al 100%. Noi ti proponiamo il nostro olio certificato che puoi acquistare cliccando qui.